ARI - Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Bolzano
 
 
 
 
      Utente:      
Password:      
    
 Registrati | Login dimenticata ?    
  
Team di IQ3CG partecipa allo IARU HF World Championship Contest 2009
 Sei in:  Contest e Diplomi ->Team di IQ3CG partecipa allo IARU HF World Championship Contest 2009
  

Sabato 11 e domenica 12 luglio 2009 l’etere era saturo di stazioni che partecipavano allo “IARU HF World Championship Contest 2009”. Fra queste anche un team della nostra sezione!


Già da parecchio c’era fra molti “giovani” la voglia di fare qualcosa assieme. Si era iniziato con qualche contest in passato, con la partecipazione a “Scarponradio” di 2 team (“59più20” e “O.N.D.A. Zero”), ma sempre con difficoltà di aggregare parecchi operatori. Qualcuno dice che siamo “lupi solitari”, ma l’idea è di sfatare questo detto e di iniziare a lavorare assieme.
Per questo contest lo scambio di email fra di noi è iniziato verso fine giugno con una email di IN3AVW (Marco), alla quale hanno subito risposto con entusiasmo IN3ADE (Roberto), IW3APO (Roberto), IN3RXG (Maurizio) e IN3EBJ (Paola), dando la propria disponibilità per partecipare al Contest.

Dopo aver concordato via email le modalità e definito il luogo da cui trasmettere, venerdì 10, durante la riunione in sezione ci siamo coordinati meglio su cosa serviva e su come operare durante il contest. Avremo partecipato come multi operatore singolo TX col nominativo di sezione IQ3CG.
Già preventivamente eravamo stati autorizzati dal Presidente IN3LFL ad utilizzare il nominativo di Sezione e le attrezzature della stessa, così sabato 11 alle 13.00 ci siamo trovato in sede per caricare gazebo, gruppo elettrogeno, cavi, striscione ARI, …

Quindi siamo partiti alla volta del posteggio di S.Genesio, già usato più volte dal team “O.N.D.A. Zero” e trovato ottimale per questa attività che sarebbe durata anche tutta la notte. Nessuna casa nelle vicinanze che potesse essere disturbata, soprattutto nelle ore notturne, e spazio per antenne di vario tipo e dimensione.

Raggiunto il posteggio abbiamo montato il gazebo e la canna da pesca che IN3RXG utilizza solitamente durante le attivazioni dei castelli. Montata velocemente la stazione, IN3RXG passava subito a collegare stazioni in gara: YT0HQ, OL9HQ, LX0HQ … , mentre IN3ADE e IW3APO terminavano di montavano il dipolo per i 20 m, una longwire e la seconda stazione radio (pronta in caso di bisogno).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


IN3AVW ci avrebbe raggiunti più tardi per impegni famigliari, mentre IN3EBJ all’ultimo momento non ha potuto partecipare per un contrattempo: sarà per la prossima volta!

La giornata purtroppo era nuvolosa e c’era un po’ di vento freddo, così già a metà pomeriggio abbiamo indossato felpe e giacche a vento. La birra che avevamo portato per dissetarci e rimasta nelle bottiglie, mentre la bevanda che è andata per la maggiore è stato il the caldo!

 


Ci siamo dati il cambio alla radio, operando sempre in 2 persone: uno al microfono e uno al computer per tenere il log e verificare le stazioni a cui rispondevamo, per evitare duplicati.

      


All’inizio abbiamo lavorato sui 40m, poi appena pronto il dipolo siamo passati in 20m e alle 14.48z, sfruttando un’apertura sui 10 e 15m, abbiamo lavorato per un’oretta su queste lunghezze d’onda, per poi ripassare sui 20 e 40.
Verso le 20 locali è arrivato IN3AVW portando ancora the caldo e dei provvidenziali teli con cui abbiamo chiuso i lati del gazebo. Una volta chiuso dai 4 lati la temperatura all’interno si è subito innalzata, arrivando anche a 15-16 gradi e permettendoci di “sopravvivere” durante quella fredda notte di luglio.
A parte le pause di pochi minuti per il rifornimento del gruppo elettrogeno (circa ogni 3-4 ore) la stazione IQ3CG ha continuato a operare. Sfortunatamente le stazioni presenti, o comunque udibili non erano tantissime. In poche occasioni abbiamo sentito pile-up, come invece in occasione di altri contest.

Alcune stazioni di Taiwan, americane, della Groenlandia, le sentivamo anche con buoni segnali, ma con i nostri 100w, pur sfruttando i momenti di propagazione migliore e di minor QRM, non siamo riuscite a metterle a log.
Alle 21.45z il primo collegamento il 80m: TM0HQ, seguito dall’italiano IZ2FOS e via via altre stazioni.
 

IN3RXG e IW3APO vanno a riposare per un paio d’ore per mantenersi freschi quando poi daranno il cambio agli altri operatori. Dormire in macchina non è il massimo, da una parte il gruppo elettrogeno, dall’altra la stazione radio (IN3ADE preferisce lavorare con l’altoparlante piuttosto che con le cuffie!!), comunque si riesce a riposarsi un po’.

  


Con la longwire che avevamo installato riuscivamo ad accordare sui 160m e così IN3ADE e IN3AVW cambiano il filo e alle 23.12z riescono a mettere a log DA0HQ in 160m, seguito da altre 4 stazioni, fra cui IU4HQ che è stata l’unica stazione “HQ” italiana che siamo riusciti a sentire e che abbiamo collegato anche in 40, 80m.
Verso le 2 di mattina (locali), approfittando della pausa per il rifornimento, nuovo cambio di operatori (IW3APO e IN3RXG) e si prosegue a cercare stazioni non collegate, cosa che diventa sempre più difficile!
Mettiamo a log alcune stazioni in 80m e poi riusciamo a fare un filotto di 8 stazioni in 160m.

Mentre inizia ad albeggiare (e il freddo si fa più pungente) attingiamo alle ultime riserve di the, ormai tiepido, che beviamo assieme ai biscotti portati da IN3AVW.
Poco prima delle 5 si svegliano anche IN3ADE mentre invece IN3AVW non è riuscito a dormire in macchina e ha preferito stare al “caldo” sotto il gazebo dove c’è la stazione radio.
Il microfono passa ai due operatori più freschi e IN3RXG inizia a smontare le antenne che non servono più. Per impegni con le famiglie avevamo infatti deciso di terminare la competizione in prima mattinata.
E’ sempre più difficile trovare stazioni non collegate. Finalmente alle 04.35z effettuiamo il 200mo collegamento e decidiamo che può essere il nostro traguardo di questa occasione.





Spegniamo la radio e il gruppo elettrogeno e terminiamo di smontare le antenne e il gazebo.


 


Dopo aver riportato in sede il materiale, andiamo a fare colazione in un bar vicino, facendo già progetti per una prossima uscita di gruppo.

Chi volesse unirsi a noi per le prossime attività è senz'altro bene accetto. Si faccia vivo!!!

Un breve filmato:


Alcune statistiche:
Collegamenti effettuati:

 

Alcune statistiche:
Collegamenti effettuati:

160m 13
80m 51
40m 40
20m 77
15m 5
10m 14

per un totale di 200 QSO e 42.432 punti
 

Consumo di carburante 5 litri
Consumo di birra 1 litro
Consumo di the caldo 10 litri


 73 de IN3RX, IN3ADE, IW3APO e IN3AVW

 Segnala link Segnala a facebook

Post:426 del 13/07/2009 ore 15:44:29  Ord.482 Non Scade da:in3rxg
 

© Copyright by IN3RWY