ARI - Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Bolzano
 
 
 
 
      Utente:      
Password:      
    
 Registrati | Login dimenticata ?    
  
TN028 PUNTA PENIA
 Sei in:  Lista referenze SOTA >
 
Descrizione: TN028 PUNTA PENIA
Altitudine: 3342
Locatore: JN56WK
Latitudine: 46.4347
Longitudine: 11.85713
Parliamo ora della Regina delle Dolomiti. Con i suoi 3342 mt. Di Punta Penia è definita il tetto delle Dolomiti, per affrontarla occorre essere esperti . Ci sono diverse vie di salita compreso l’utilizzo della comoda funivia che sale sino a Punta Rocca, in questo caso l’attivazione è da considerarsi nulla in quanto non attinente al regolamento S.O.T.A. Descriverò la salita dal rifugio Contrin in quanto è considerata la meno “rischiosa” dal punto di vista alpinistico. Il rifugio è raggiungibile in meno di due ore da Alba di Canazei per comodo sentiero, molto battuto. Dal rifugio seguendo le indicazioni con ripido sentiero tra ghiaioni e resti di neve e con l'aiuto di una scaletta si raggiunge la Forcella della Marmolada m 2896,con resti di postazioni in caverna. Sulla destra abbiamo lasciato la deviazione per il Passo Ombretta. Dallo stretto passaggio la ferrata prosegue sulla cresta ovest con staffe e passaggi assicurati, spesso però coperti dal ghiaccio. Grandioso il panorama che spazia per 360° gradi, con da una parte il ghiacciaio e dall'altra gli impressionanti strapiombi della parete sud a quli spesso porta la ferrata. Giunti al nevaio di cima a 3200 metri e indossati i ramponi si raggiunge la capanna di Punta Penia,3343 m.Qui durante la guerra era dislocato un avamposto austriaco che resistette agli attacchi italiani ma soprattutto alle avverse condizioni climatiche fino a quando dopo Caporetto il fronte si si spostò sul Piave. Le possibilità di realizzare qso da questa Cima sono innumerevoli e con pochissima potenza ! Unico handicap, il WX , a questa altezza è sconsigliabile installare antenne di una certa dimensione..
Mappa di:TN028 PUNTA PENIA

 

© Copyright by IN3RWY